Vaccino contro il Papilloma Virus (HPV) – rischi reali e fatti accaduti

La Merck & Co. Inc, la produttrice del vaccino per il papilloma virus (HPV) Gardasil, continua a spingere giovani ragazze – e ora anche ragazzi – a vaccinarsi con questo pericoloso farmaco come metodo di prevenzione contro il tumore del collo dell’utero. Ma le madri di quelle ragazze che sono state seriamente compromesse o uccise dal Gardasil, hanno creato un sito http://truthaboutgardasil.org/ per raccontare la verità su questo vaccino tossico.

La U.S. Food and Drug Administration (FDA) ha approvato l’uso del Gardasil per la prima volta nel 2006, e nel febbraio del 2009 più di 40 milioni di dosi sono state somministrate in tutto il mondo. Nonostante la Merck affermi che il Gardasil sia sicuro ed efficace nella prevenzione del tumore alla cervice, il vaccino è carico di sostanze chimiche tossiche che hanno compromesso o ucciso centinaia di ragazze e che slatentizzano le patologie e riattivano i genomi di precedenti virus, o di quelli iniettati con i vaccini ai genitori, nonni, avi del vaccinato, virus, che erano divenuti parte del genoma delle cellule dei genitori, nonni, avi, generando anticipatamente qualsiasi tipo di patologia.
Secondo il sito “The Truth About Gardasil” (La Verità sul Gardasil), le regazze a cui è stata somministrata una dose, o tutte e tre del vaccino, spesso sono state soggette a gravissimi effetti collaterali, quali crisi epilettiche, infarti, disordini autoimmuni, fatica cronica, perdita dei capelli, mal di testa, mal di cuore, debolezza muscolare, cicli mestruali sballati, perdita della vista e dell’udito, paralisi e molti altri. Alcune ragazze sono addirittura decedute dopo aver ricevuto la somministrazione.
Marian Greene, attivista sociale e madre di una ragazza compromessa dal vaccino, ha creato il sito truthaboutgardasil.org per diffondere la consapevolezza sui rischi del Gardasil e dei vaccini in generale. Condividendo le storie e le news sui danni causati dalle iniezioni di vaccino, Marian Greene spera che venga ritirato dal mercato.
Il gruppo di amministrazione del sito include anche una mamma la cui figlia è stata danneggiata dal vaccino Gardasil e un’altra la cui figlia è deceduta dopo l’iniezione.
Con la Merck che continua a raccomandare il vaccino anche ai ragazzi – conducendo campagne di diffusione del vaccino nelle nazione sviluppate di tutto il mondo (in Gran Bretagna veniva offerto alle ragazzine dei buoni acquisto di 45 £ se si fossero vaccinate con tutte e tre le dosi; il consenso dei genitori non era necessario! http://www.dailymail.co.uk/news/article-1250905/45-shops-bribe-cervical-cancer-jab.html ) – è doveroso da parte di tutti noi diffondere il più possibile la notizia sugli elevati rischi di questo farmaco.

L’Italia è stato il primo paese Europeo a offrire gratuitamente o a prezzo agevolato alle giovanissime l’imunizzazione, con una campagna iniziata nel 2008. Ancora oggi viene offerto il vaccino gratuitamente, da alcune regioni, per alcune fasce di età, o viene proposto un prezzo agevolato. Fin’ora è stata vaccinata una ragazzina su tre, ma l’obiettivo previsto dall’Istituto superiore della Sanità è quello di immunizzare, nell’arco di cinque anni, il 95% delle dodicenni!

E’ caldamente raccomandata una lettura a questo sito http://www.mednat.org/vaccini/cancro_donne_utero.htm

2 comments on “Vaccino contro il Papilloma Virus (HPV) – rischi reali e fatti accaduti”

  1. GPaolo

    SIAMO CONTRO la falsamente detta IMMUNIZZAZIONE VACCINALE perche’ i VACCINI sono MOLTO pericolosi

    Le autorita e gli enti “sanitari” ripetono ogni giorno: “Non c’è nient’altro che possiate fare per proteggervi dalle malattie, perciò vaccinatevi”.
    Questa affermazione è una menzogna ed una falsita’ biologica.

    Le mutazioni genetiche indotte da TUTTI i Vaccini sono ormai ben note.
    Anche la Polio, sclerosi, distrofie, leucemie, malattie autoimmuni, aids, allergie alimentari e non, celiachia, asma, autismo, diabete, ecc. sono scatenate dai vaccini per vari motivi, mutazioni genetiche + alterazione delle funzioni endocellulari, ecc.

    Nella sola UMBRIA la ns associazione ha raccolto quasi 5.000 segnalazioni di autismo…e l’Umbria e’ una piccola regione a densita’ di popolazione minima….pensate a quanti bambini autistici ci sono in Italia, proporzionalmente e rispettivamente  siamo attorno ai 150.000 malati  e forse piu….malati di disfunzioni dello sviluppo che portano all’autismo, per le ischemie (e non solo quelle) indotte dai vaccini !

    Cio’ significa che Tutto cio’ che si dice da parte degli “enti” preposti alla salute umana, medici allopatici compresi, sui Vaccini (qualsiasi) e’ completamente FALSO !

    …perche’ i Vaccini, oltre ad intossicare, infiammare, creare ischemie ed immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e’ indotto l’organismo ed in particolare il sistema immunitario, essi creano mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole….ecc.
    Questo perche i Vaccini a virus, sono un cocktail di sostanze tossiche e di proteine complesse a DNA molto pericolose, perche’ sono eterologhe=estranee, oltre ai contaminanti+adiuvanti+tossine contenuti nei Vaccini che aiutano la destabilizzazione delle funzioni di cellule, enzimi, flora batterica, sistema immunitario, DNA, ecc.

    Di fatto le vaccinazioni servono SOLO ad intossicare con il contenuto dei vaccini, metalli pesanti, prodotti cancerogeni, sostanze tossiche, nanoparticelle comprese, antibiotici, prodotti antifertilita’, ecc…….ed a creare ischemie….per creare, mantenere ed ampliare il mercato dei malati…

    Quindi e’ tutto un vantaggio, NON seguire le “direttive farmacologiche o vaccinatorie” dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche’….

    I VACCINI CAUSANO anche ATTACCHI MICRO-VASCOLARI
    Quindi l’unica soluzione e’ NON vaccinarsi MAI !
    Tratto da: http://www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

Leave A Reply