Una sessualità libera e appagante? E’ possibile!

La Sessualità fa parte della natura umana.
Non è qualcosa di “sporco”, ma è un ingrediente fondamentale di ogni relazione a due. L’energia sessuale è, infatti, l’energia più vicina al divino, proprio perchè crea la vita a ogni istante ed è dunque impossibile ritenerla una “forza peccaminosa”.


La sessualità
, tuttavia, si differenzia dal sesso (che corrisponde al consumo concreto dell’atto sessuale) poichè presuppone conoscenza, intimità, fiducia, una fase preparatoria spesso cerebrale e, il più delle volte, anche una componente giocosa.

Molte coppie fanno sesso senza sperimentare una sessualità felice e appagante, anche quando a monte dell’atto sessuale in quanto tale non esistono complicità e intimità. Così, più la sessualità si intiepidisce, più tra i partner si crea un distacco che, già presente nella vita quotidiana di coppia, si acuisce a letto, rendendo ancora più frettoloso l’Eros e più profonda la ferita relazionale.
 
L’importanza del contraccettivo giusto per il benessere della donna e della coppia
 
Spesso la paura di una gravidanza indesiderata può interferire con la spontaneità del rapporto sessuale o la capacità di eccitamento, se non, addirittura, con la salute della donna o della coppia  che porta inevitabilmente a una vita sessuale meno appagante. Il risultato è uno stato di frustrazione costante.Il panorama attuale della contraccezione in Italia è dominato dai metodi ormonali, consigliati spesso come unica soluzione per evitare una gravidanza. Al secondo posto, si trova il preservativo, nonostante sia l’unico dispositivo in grado di proteggere dalle malattie sessualmente trasmissibili. Ma quali sono le opzioni per una coppia stabile, monogama, che abbia escluso questo pericolo? Molte donne sono reticenti nei confronti di un farmaco che le pone a rischio di numerosi effetti collaterali (tra cui anche il calo del desiderio sessuale), da più a meno gravi, e che agisce bloccando un’importante funzione del corpo femminile, ovvero l’ovulazione.Infatti, la nostra vita di donne è scandita da eventi che riportano ai ritmi della natura, basti pensare che la donna raggiunge l’apice del desiderio sessuale nei giorni più fertili del ciclo.
Se il ciclo viene interrotto con i contraccettivi ormonali la donna si stacca dalla sua ciclicità, creatività, saggezza equilibrio emotivo, da una visione olistica di comunione e armonia con il tutto (Roberta Osso, “Il Risveglio del Femminile“).La psiche e il fisico inevitabilmente ne risentono. Da qui nasce l’esigenza della donna, nel tempo, di ritrovarsi, senza però rinunciare a una vita intima di coppia soddisfacente e serena, con un metodo che garantisca un’altissima affidabilità, anche quando la gravidanza non è ancora contemplata.La vera libertà sta nell’essere adeguatamente informati per acquisire una capacità critica nella scelta del metodo più adatto alle proprie esigenze.Scopri tutti i contraccettivi a confronto!

Un’attività erotica appagante è un passaporto per la salute; sarebbe un peccato non approfittarne. Se cediamo all’Eros, lasciandoci pervadere da esso, allora il tempo si dissolve e ci affacciamo sull’eterno presente, partecipi di tutto l’Universo…
 
Fonti:
– “Come vivere bene la sessualità“, Riza Edizioni
–  Intervista VIDEO alla ginecologa Maria Cleonice de Luca
 .

Leave A Reply