L’uso degli apparecchi Babycomp con l’Ovaio Policistico

Gli apparecchi Babycomp possono essere usati anche da donne con la Sindrome dell’Ovaio Policistico; anzi usare uno degli apparecchi risulta utile per il monitoraggio del ciclo, dell’ovulazione e, quindi, della fertilità. Non sempre chi ha l’Ovaio Policistico ha difficoltà ad ovulare, ma spesso presenta dei cicli irregolari. Questi ultimi non sono un problema per l’apparecchio e per la sicurezza contraccettiva, perché si adattano, ciclo per ciclo, all’andamento della singola donna, riuscendo così ad indicare con successo l’ovulazione.
In caso di cicli anovulatori, l’apparecchio li indica con un protrarsi dell’indicazione di rosso e, quindi, di giallo. Cicli anovulatori sporadici potrebbero essere normali, anche in ragazze giovani ma, se si ripetono con una certa costanza, il motivo andrebbe sicuramente indagato e affrontato con delle cure, se possibile naturali, con il supporto del proprio ginecologo di fiducia, che vanno a risolvere il problema alla radice. Grazie alle indicazioni dell’apparecchio è possibile capire, in questo caso, l’efficacia della cura e regolarsi di conseguenza.

Per maggiori informazioni http://www.babycomp-it.org/

4 comments on “L’uso degli apparecchi Babycomp con l’Ovaio Policistico”

  1. Babycomp

    Vrainer, in che senso non ti indica l’ovulazione? Hai provato a dare un’occhiata ai vari articoli che abbiamo pubblicato sul blog riguardo all’ovaio policistico?
    Potresti anche contattarci per un’eventuale stampa dei dati.

  2. Sissi

    Si è verissimo, il babycomp funziona anche con l’ovaio policistico! Infatti io negli ultimi 6 anni ho fatto varie cure ormonali e comunque nei periodi di sospensione i miei cicli erano sempre anaovulatori. L’anno scorso ho sospeso i farmaci per altri problemi di salute, ho iniziato la dieta e grazie a babycomp ho scoperto di ovulare da sola!

Leave A Reply