“La Saggezza del Corpo” di Rüdiger Dahlke

In un quarto di secolo di pratica medica, ho cercato fin dall’inizio di prestare ascolto all’istanza interiore; è dunque proprio lei a prendere la parola nelle ‘mie’ tante meditazioni guidate, così come nei libri – che la si chiami medico interiore, voce interiore o, appunto, dea della salute. A lei ho voluto dedicare il mio impegno, su di lei ho misurato la mia competenza e la mia pratica di medico […]. Nel corso dei miei studi, così come nel periodo trascorso in ospedale, si parlava sempre di malattie contagiose; a me però interessava molto di più la salute contagiosa, quella che proviene dall’interno stesso dell’uomo, dalla saggezza del corpo che è anche la saggezza dell’anima“.


Questo libro vuole dar voce – nel vero senso della parola – alla salute, a quell’istanza che esiste in ognuno di noi e che sa sempre in quale direzione vorrebbe evolversi la nostra vita, alla quale però spesso noi mettiamo i bastoni tra le ruote. Riconoscere e rimuovere tali ostacoli, affinché la saggezza del nostro corpo possa entrare in azione, nonché incoraggiare a orientare la nostra vita nella direzione che porta alla vera salute, sono gli obiettivi di questa come delle precedenti opere di Rüdiger Dahlke.

La salute” – precisa il medico tedesco – “non è mai qualcosa di esteriore e di astratto: è sempre qualcosa di cui si può fare esperienza interiore, concreta. La salute non può essere che nell’intimo, e solo qui la si può avvertire. È naturale dunque che si vada alla sua ricerca dentro di noi, seguendo il filo di concetti e di idee che hanno resistito allo scorrere dei millenni“.

Ecco quindi un sommesso colloquio dell’Autore con la salute, un’intervista condotta in modo razionale e al tempo stesso con distacco, lasciando tuttavia che a dettare le risposte sia soprattutto l’altra metà del proprio essere, quella femminile, nella speranza di stimolare un processo analogo nel lettore. Le risposte, di conseguenza, non possono e non vogliono essere esaustive. Esse rimandano piuttosto alla domanda che le ha originate, con l’obiettivo di spronare il lettore a scoprire e percorrere il cammino della propria interiorità.
Le risposte da parte della salute – filtrate attraverso l’esperienza, il sentire e l’intuito di Dahlke – fungono così da introduzione all’elaborazione di riflessioni e chiarimenti personali. Interiorizzate, potranno in seguito trasformarsi nelle vere risposte della (propria) salute.

Leave A Reply