Iperico: L’Erba di San Giovanni come alleato del benessere femminile

impacchi_con_olio_di_iperico 2L’Iperico (Hypericum Perforatum o Erba di San Giovanni) è considerata una pianta sacra del Solstizio d’Estate. Vedi -> Solstizio d’Estate: celebrare l’armonia degli opposti

L’Iperico viene comunemente usato sotto forma di tisana o tintura madre come ansiolitico, antidepressivo e calmante, ma la forma più conosciuta e usata di questa pianta è sotto forma di macerato oleoso dal colore rosso scuro, conosciuto per avere proprietà cicatrizzante ed emolliente, usato contro scottature e problemi della pelle come rigenerante cellulare.

Ma l’olio di iperico e la sua energia solare risulta particolarmente efficace nei disturbi della sfera intima femminile, sia a livello fisico che emotivo, attraverso impacchi della zona vaginale.

Impacchi con Olio di Iperico contro le Infezioni Vaginali e i Disturbi Emotivi nella Donna

Gli impacchi vaginali con olio di Iperico vengono effettuati principalmente in caso di squilibri della flora batterica, come nel caso della candida. Ma risulta efficace anche contro tutta una serie di infezioni batteriche e virali. In questi casi è però importante agire non solo a livello topico ma anche regolando l’alimentazione, riducendo il consumo di zuccheri, latticini e frumento, aumentare il consumo di verdura fresca e concedersi del tempo per il riposo.

L’olio di Iperico viene usato anche come cicatrizzante dopo un intervento ginecologico. Ma non solo. Anche come sostegno emotivo ed energetico alla donna.

In questo caso può sostenere la donna in tutti momenti di sconforto legati alla relazione con il partner: quando si sente manipolata, tradita, abusata, viene abbandonata o rimane vedova. L’iperico agisce anche sugli aspetti femminili legati all’abbandono dei figli; può sostenere la donna durante la fase di passaggio e riassestamento in cui i figli, già grandi, lasciano il nido materno per studiare o costruirsi una propria indipendenza o se i rapporti con i figli risultano incrinati per qualsivoglia motivo. Lo stesso vale anche per il dolore più fisico e terreno della perdita di un figlio o dell’interruzione di gravidanza.

Gli impacchi con olio di iperico possono sostenere energeticamente la donna anche quando ha semplicemente bisogno di ritrovare un proprio equilibrio nelle diverse fasi di passaggio, come la maternità o la menopausa.
A livello topico aiuta ad alleviare i sintomi della secchezza vaginale tipica di questo periodo.

Ne è consigliato anche l’uso in gravidanza, anche se, a livello precauzionale, andrebbe evitato l’uso interno nel primo trimestre e nell’ultimo mese, limitandosi al massaggio vulvare esterno e all’applicazione sul basso ventre.
Avendo l’iperico azione fotosensibile, va evitata l’esposizione al sole per le successive 12 ore dall’applicazione, soprattutto in soggetti sensibili come le donne in gravidanza.

Come si effettuano gli Impacchi Vaginali con Olio di Iperico

Il modo migliore per usare l’olio di Iperico a livello vaginale, è quello di imbimbire nell’olio per 10 minuti un tampone interno in cotone ecologico e introdurlo in vagina, ripetendo l’operazione più volte al giorno. L’impacco può essere tenuto anche durante la notte. Questo tipo di impacco va evitato nel periodo mestruale in cui andrebbe evitato in generale l’uso di tamponi, facendo scorrere il sangue liberamente e privilegiando l’uso di assorbenti in cotone ecologico o della coppetta mestruale. Vedi -> Ecomestruazioni

E’ importante usare un olio puro di altissima qualità dal colore rosso intenso con riflessi violacei. Quest’olio viene prodotto dai soli boccioli di iperico e contiene il più alto tasso di ipericina, la sostanza attiva dalle proprietà benefiche. I boccioli di iperico raccolti in natura, in ambiente incontaminato, o coltivato nel proprio orto e poi messi a macerare sotto al sole, ne assorbono tutta l’energia. E questo è un fatto importante da prendere in considerazione. Anche l’olio dove viene macerato, se ecologico e prodotto da frutti coltivati a mano e con cura in piccole realtà ha la sua importanza, come lo ha l’atto del miscelare giornalmente il preparato durante la macerazione, gesto che prende quasi una connotazione magica…
Questa sottile sinergia energetica ha una notevole importanza e viene percepita dal corpo a livello vibrazionale, ma può essere danneggiata se al prodotto vengono aggiunte sostanze prodotte industrialmente o il prodotto viene trasportato a lungo o più volte manneggiato e travasato in vari contenitori energeticamente sterili.

impacchi_con_olio_di_iperico

Olio di Iperico e Metodi Contraccettivi

Uno dei miti sull’olio di Iperico è quello di neutralizzare gli effetti della pillola contraccettiva. In realtà, impacchi locali non hanno alcuna influenza sull’effetto contraccettivo della pillola, mentre potrebbe averne, in alcuni casi, un uso prolungato di tisana o tintura presi oralmente e in dosi terapeutiche.

In caso di impacco locale, va fatta particolare attenzione in quanto, come tutti gli oli di base, può portare alla rottura del preservativo.

Nel caso, invece, di utilizzo di Lady-Comp o Pearly NON c’è alcuna interazione nè con uso interno, nè con uso locale.  Gli apparecchi Lady-Comp e Pearly sono alleati del tuo benessere femminile a tutto tondo.
Naturalezza e Affidabilità al 99,3%! Scopri di più -> babycomp.it

 

Leave A Reply