Esiste il contraccettivo ideale? Tutti i metodi a confronto.

esiste_il_metodo_contraccettivo_ideale_tutti_i_metodi_contraccettivi_a_confronto.2jpg
Fin dai tempi antichi si è presentata la necessità di scindere l’atto sessuale dalla procreazione e di trovare un metodo contraccettivo che garantisca un minimo di tranquillità. A tal scopo venivano usati intrugli vari e intestini di animali, dall’efficacia alquanto dubbia.


Nonostante i tempi e la tecnologia siano progrediti, non esiste ancora un metodo contraccettivo efficace al 100% a parte, ovviamente, l’astinenza. Perciò è fondamentale per una donna o una coppia trovare il metodo contraccettivo che più soddisfi le loro esigenze, in termini di sicurezza, efficacia, prezzo e impatto sulla salute, la relazione di coppia e anche l’ambiente.
 
Tipologie di metodi contraccettivi


Esistono tre tipologie principali di metodi contraccettivi: ormonali, di barriera e naturali.

 
I metodi ormonali quali pillola, cerotto o la spirale ormonale, hanno un efficacia elevata e non necessitano la pianificazione dei rapporti. Purtroppo però, i loro possibili effetti collaterali sono molto elevati, in quanto questi farmaci bloccano l’ovulazione, andando a interagire col naturale assetto ormonale della donna.
 

I metodi di barriera quali preservativo, spirale o diaframma bloccano meccanicamente il passaggio degli spermatozoi verso le tube ovariche. Il preservativo è il metodo migliore per la protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.
La sicurezza del preservativo è molto elevata se usato in modo corretto; il che prevede la messa in atto di alcuni importanti accorgimenti. Vedi -> Approfondimenti sull’Uso del Preservativo

Lo IUD o la spirale richiede l’inserimento da parte del ginecologo e periodici controlli. 
Il diaframma deve essere associato a creme spermicide. 
 
I metodi naturali sono i metodi che non interferiscono con il corpo della donna ma seguono i suoi ritmi naturali.

I metodi naturali non tecnologici quali il Billings (metodo del muco), il metodo della temperatura basale o il sintotermico, richiedono la frequentazione di corsi appositi e una profonda conoscenza del proprio corpo.
In tutti i casi l’interpretazione è a carico e responsabilità della donna.

 
I metodi naturali tecnologici comprendono il monitor del picco di LH con stick e gli apparecchi Lady-Comp e Pearly

Quanto costano i vari metodi contraccettivi?


Una vita sessuale serena è un elemento importantissimo per la salute psicofisica della donna e della coppia. E’ per questo che, idealmente, un contraccettivo dovrebbe garantire un’elevatissima sicurezza, alcuna interferenza con i processi corporei e il minimo impatto economico.

In realtà, ogni metodo contraccettivo attualmente sul mercato ha un costo che, sommato a tutti gli anni di vita fertile che la donna ha davanti, soprattutto in caso di necessità di un acquisto continuo (come ad esempio preservativi, stick urinari o contraccettivi ormonali), risulta essere più o meno elevato.
Vediamo nei dettagli il costo stimato in Euro, per un utilizzo di 10 anni per ogni contraccettivo attualmente diffuso sul mercato, valutando anche il rapporto tra rischi (e, quindi, ulteriori costi) e benefici:

Consulta la tabella!

 

Acquista subito l’apparecchio più adatto alle tue esigenze!

Leave A Reply