Equinozio d’Autunno: equilibrio tra Luce e Buio

Equinozio Autunno Babycomp

Sin dai tempi antichi, l’umanità ha da sempre celebrato con la cosiddetta “Ruota dell’Anno” i maggiori cambiamenti stagionali riguardanti sia l’agricoltura che le mutevoli energie archetipiche intrinseche in ogni individuo.

Intorno al 22 settembre si celebra l’Equinozio d’Autunno, il giorno che si trova a metà tra i due solstizi; è un tempo di equilibrio, quando luce e buio sono uguali e astronomicamente inizia l’autunno.

Simbolismi ed Energie dell’Equinozio d’Autunno

L’Equinozio autunnale è celebrato alla fine del periodo più faticoso dell’anno in cui viene effettuato il secondo raccolto ma anche quello in cui, nelle città, si riprende il lavoro e si inizia un nuovo anno scolastico, con tutte le nuove energie che ciò comporta.
In natura, il ciclo produttivo e riproduttivo è concluso, le foglie cominciano a ingiallire e gli animali iniziano a fare provviste in previsione dell’arrivo dei mesi freddi.
Generalmente inizia il periodo della caccia e molte specie migratorie avviano il loro lungo viaggio verso sud.

E noi (o almeno la maggior parte…), che per quanto vorremmo, non possiamo migrare in paesi più caldi?
Per noi è, questo, il tempo dei bilanci: abbiamo sotto gli occhi ciò che abbiamo seminato durante l’anno e possiamo constatare quali frutti abbiamo raccolto.

In occasione di questo periodo, e dell’aratura dei campi, erano effettuati un gran numero di riti locali e regionali con il comune denominatore del ringraziamento e della supplice preghiera di mitezza per la difficile stagione in arrivo.
Il mese di settembre era anche il periodo in cui si svolgevano i Grandi Misteri di Eleusi, basati sul simbolismo del grano e che, a differenza degli altri culti agricoli, erano prettamente femminili.

Inoltre è il tempo per la fabbricazione del vino, della raccolta delle uve alla pigiatura e sino alla sua chiusura nel buio delle botti.
Il processo della fermentazione delle uve avveniva con procedure che un tempo venivano accompagnate da rituali ben specifici ed era visto come simbolo della trasformazione spirituale che ha luogo durante le iniziazioni e i riti misterici, nel buio dei santuari soterranei. L’equinozio autunnale, va visto infatti come festa iniziatica rivolta alla ricerca di un nuovo livello di consapevolezza.
E’ tempo di volgersi all’interiorità: nella parte declinante della Ruota dell’Anno si viaggia dentro noi stessi.

Celebrare l’Equinozio d’Autunno

Non occorre cimentarsi in criptici rituali per potersi sintonizzare con le energie autunnali. Possiamo farlo anche con piccolissimi ma insospettabilmente potenti gesti quotidiani.
Il tema è bilanciare le polarità, quindi il suggerimento è di fare qualcosa che riguardi l’equilibrio nella nostra vita. Anche gli elementi maschili e femminili della nostra personalità hanno bisogno di uguale rispetto ed espressione.
E’ anche tempo per fermarsi a riflettere, rilassarsi e apprezzare i frutti dei propri personali raccolti.
Nella notte dell’Equinozio, quando le ore di luce e le ore di oscurità sono equivalenti, si onorano l’equilibrio e l’armonia della materia e dello spirito, celebrando non solo la vita spirituale ma anche quella fisica.

A livello pratico, si può imbandire la tavola con colori autunnali, decorandola con candele rosse o marroni o decorandola con erbe secche, castagne, noci, melograni, ghiande, mais, fiori di girasole e foglie autunnali.
Sono molto indicati in questo periodo gli esercizi di rilassamento e di meditazione. Se c’è la possibilità, concediamoci una breve vacanza con l’esclusivo scopo di riposare.
E’ il periodo ideale per passeggiate ed escursioni in campagna e in collina, per salutare la Natura che si prepara al suo riposo invernale.

Tratto da: Il Cerchio della Luna – La Ruota dell’Anno

Scopri anche tu come imparare a vivere in armonia con la tua ciclicità femminile, legata ai ritmi stagionali della Natura:

Sai in che fase archetipica del tuo ciclo ti trovi e quanto sei allineata con il ciclo stagionale?
Ora puoi entrare maggiormente in contatto con la tua femminilità autentica e vivere la sessualità liberamente, grazie a un metodo contraccettivo sicuro al 99,3% che segue i tuoi ritmi naturali. SCOPRI DI PIU’ SU babycomp.it

Leave A Reply