Ciak, si gira! Cosa indicano pearly2 e Lady-Comp all’inizio dell’utilizzo

Ciak Babycomp

Hai appena iniziato a usare pearly2 o Lady-Comp e ti stai chiedendo se le indicazioni di fertilità che ti sta dando sono corrette e quando inizierà a indicarti il primo verde?

pearly2 e Lady-Comp, sin dal primo giorno forniscono informazioni sulla tua fertilità, indicando il verde, il giallo o il rosso.

Le indicazioni di fertilità che l’apparecchio ti sta dando dipendono:

  • dal giorno di ciclo in cui hai iniziato a misurare
  • se hai appena smesso o meno un contraccettivo ormonale e quindi,
  • se hai avuto o meno la possibilità di inserire i dati mestruali dei mesi scorsi.

Se l’apparecchio ti ha già indicato VERDE (non fertile) è possibile che:

  1. -> Tu abbia iniziato l’utilizzo in fase mestruale e abbia già inserito almeno un dato mestruale (l’apparecchio di default indica verde i primi 5 giorni del ciclo – clicca qui per approfondimenti ) e/o
  2. -> Tu abbia iniziato l’utilizzo in fase preovulatoria e, successivamente, riconoscendo l’avvenuta ovulazione, l’apparecchio ha riconosciuto la fine della finestra fertile ed è passato sul verde, indicandoti così l’inizio del tuo periodo non fertile

Il verde è affidabile e sicuro al 99,3% dal primo giorno di utilizzo!
Se usi l’apparecchio a scopo contraccettivo, solamente in questi giorni puoi avere rapporti liberi e senza pensieri.

Se l’apparecchio continua invece a indicare ROSSO (potenzialmente fertile) significa che:

  1. -> Hai iniziato ad usare l’apparecchio dopo la mestruazione e l’ovulazione non è ancora avvenuta (se ovulerai prima della mestruazione successiva, l’apparecchio passerà sul verde) oppure
  2. -> Hai iniziato ad usare l’apparecchio proprio in procinto di ovulare, per cui l’apparecchio non ha sufficienti dati per definire il giorno dell’ovulazione e rimarrà rosso (o giallo) fino alla mestruazione.

Scopri quanti giorni rossi aspettarti in un ciclo

Se l’apparecchio indica GIALLO (fase di apprendimento) significa che:

  1. -> Non hai inserito i dati mestruali dei mesi scorsi o perché hai appena smesso un contraccettivo ormonale o perché non li avevi scritti sul calendario e l’apparecchio, senza dati da paragonare, non sa ancora in che fase del ciclo ti trovi oppure
  2. -> In base ai dati mestruali inseriti, sei già in fase post-ovulatoria; ma, non avendo dati precedenti, l’apparecchio non può dare la conferma di avvenuta ovulazione e quindi di non fertilità

Approfondisci le circostanze in cui Lady-Comp indica giallo.

A fini contraccettivi il giallo è da considerarsi come un rosso (potenzialmente fertile!)

Le indicazioni di fertilità (verde, giallo, rosso), calcolate dal software a seguito della misurazione quotidiana . hanno una validità di 24 ore dal momento della misurazione e sono attendibili dal primo giorno di utilizzo. Continuando il regolare utilizzo, quando l’apparecchio imparerà a conoscere meglio le dinamiche dei tuoi cicli, il numero di giorni rossi diminuiranno, mentre i giorni  verdi aumenteranno sistematicamente.


Quindi, se usi l’apparecchio per la contraccezione, puoi
 seguire le indicazioni di VERDE (=non fertile) per avere una sicurezza contraccettiva del 99,3%.

Per quanto concerne invece le indicazioni di PROGNOSI dei 6 giorni successivi (anche se presenti solo in pearly2 sin da subito) incominciano ad avere una certa attendibilità solo dopo almeno 2 cicli completi di utilizzo.
Ecco perché nelle versioni di software dei Lady-Comp – nuovi modello – appaiono solo al 3° ciclo di utilizzo dell’apparecchio (quindi dopo aver immesso 3 dati Mestruali).

Rimane inteso che per la sicurezza contraccettiva vale l’indicazione giornaliera che segue la misurazione.

 

Leave A Reply